Antoni Gaudí

Antoni Gaudí i Cornet (25 giugno 1852 – 10 giugno 1926) è una delle figure più importanti dell’architettura universale.

Per il suo forte legame con l’architettura più tradizionale, insieme alla genialità eccezionalmente all’avanguardia, sia nella forma sia nei sistemi costruttivi e strutturali dei suoi progetti.

Nella sua ampia gamma di opere, da case unifamiliari a condomini, palazzi, edifici religiosi e incarichi di privati, mostra la sua creatività e la sua visione innovativa, artefice di un linguaggio architettonico unico, personale e senza precedenti.
Barcellona è la città di Gaudí. Sei degli edifici che costruì nella città fanno parte dell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, tra cui Casa Vicens dal 2005.

Casa Vicens è il primo progetto disegnato e costruito dall’architetto: è la sua prima casa, in cui Gaudí applica per la prima volta tutte le sue conoscenze previe, con le fonti, le influenze, le esperienze acquisite in altri progetti, e la sua personale idea di abitazione unifamiliare come un tutto unitario, in cui la costruzione e l’ornamentazione si integrano in modo che non è possibile comprendere l’una senza l’altra.

Qui troviamo una serie di elementi ricorrenti in tutte le sue opere posteriori, in alcuni casi evoluti, però sempre con questa concezione iniziale, questo “Gaudí prima di Gaudí”.

Esposizioni e attività

La visita a Casa Vicens comprende inoltre una serie di spazi espositivi e di attività, di carattere sia permanente sia temporaneo.

Informazioni