Benvenuti

La prima casa di Gaudí

Tutto ha un inizio e, in questa casa, Antoni Gaudí ha rifletutto per la prima volta sulle distanze corte e sull’intimità delle emozioni e dei desieri. Questa casa, la prima del genio del Modernismo e Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, è l’embrione
 di uno stile universale preceduto dalla sperimentazione. Casa Vicens è allo stesso tempo meticcia e moderna, poiché in essa convivono ispirazioni e tecniche catalane, islamiche, giapponesi e inglesi.

Tutte le cose hanno un inizio. Le persone hanno un inizio.
Benvenuti all’inizio di Gaudí.

La casa

1883-1885. Casa Vicens,
un progetto di Gaudí
L’intermediario di borsa Manel Vicens i Montaner (1836-1895) commissionò all’allora 31enne Gaudí la sua casa 
di villeggiatura estiva. Fu il primo edificio di Gaudí a Barcellona, in cui esercitò tutto il suo talento.

1925. L’ampliamento 
di Serra de Martínez
La famiglia Jover, proprietaria della casa dal 1899, la trasformò nella propria residenza abituale. Nel 1925 Joan Baptista Serra de Martínez (1888-1962) progettò una riforma 
che ottenne l’approvazione di Gaudí. Casa Vicens, che sino ad allora era stata una residenza monofamiliare nella periferia della città, divenne una casa plurifamiliare abituale costituita da tre appartamenti, uno in ogni piano.

2015-2017. Il ritorno a Gaudí
Dopo essere stata acquistata da MoraBanc nel 2014, la casa venne sottoposta a una trasformazione il cui obiettivo era recuperare e valorizzare il progetto originale di Gaudí, così come garantire le condizioni necessarie proprie di una casa museo del XXI secolo.

0
Piano principale
Casa Vicens

Le facciate

1
Casa Vicens

Gaudí crea nelle facciate di Casa Vicens un gioco di sporgenze e rientranze, di luci e ombre, d’ispirazione chiaramente orientale, che è particolarmente evidente nell’uso del colore e nella ceramica decorata. L’estetica e la decorazione della facciata mostrano il valore dei materiali nel loro stato originale (pietra, mattoni, ceramica, ferro forgiato e legno), il valore della consistenza e delle loro capacità espressive.

Casa Vicens

Il giardino

2
Casa Vicens

Il giardino attuale è il frutto delle successive riduzioni a cui la proprietà è stata soggetta nel corso del tempo. Non è stato possibile recuperare gli elementi architettonici (cascata, fontana circolare e gazebo) progettati da Gaudí, ma è stato ricreato l’ambiente della zona circostante originale.

Casa Vicens

L’inferriata della palma nana

3
Casa Vicens

L’inferriata di ferro fuso riproduce una foglia di palma nana. Fu creata nel 1885 per accedere alla porta principale anche se, con il tempo, arrivò a circondare tutta la proprietà. Dopo il suo restauro, è stata ricollocata in modo da accogliere nuovamente
i visitatori, davanti all’attuale porta principale della casa.

Casa Vicens

La tribuna

4
Casa Vicens

Collega l’esterno e l’interno della casa, come evidenzia la decorazione stessa dello spazio, in particolare il trompe-l’oeil del soffitto che riproduce le foglie della palma nana del giardino e il cielo.

Casa Vicens

Il portico e l’atrio

5
Casa Vicens

Il portico di ingresso a Casa Vicens
 è stato ristrutturato così com’era in origine, ovvero aperto e affacciato sulla strada. L’atrio è stato sottoposto a numerose modifiche nel corso del tempo e, attualmente, presenta un ingresso laterale dovuto all’ampliamento del marciapiede realizzato nel 1925.

Casa Vicens

La sala da pranzo

6
Casa Vicens

È la parte della casa con il maggior numero di elementi decorativi
 e ornamentali. Presieduto da un camino situato nella parte centrale della casa, un set di mobili originali integrati nelle pareti fa da cornice agli ornamenti verticali e a una collezione di trentadue quadri all’olio su tela e legno del pittore Francesc Torrescassana i Sallarés (1845-1918).

Casa Vicens

La sala fumatori

7
Casa Vicens

Il gioiello della casa, in stile islamico, è stato sottoposto a un lungo processo di restauro per recuperarne la policromia originale. È da notare la singolarità degli elementi in cartapesta che rivestono le pareti.

Casa Vicens

Il bar

8
Casa Vicens

La Scuola alberghiera Hofmann, dedicata ai giovani talenti e garanzia della massima qualità, mette a disposizione dei visitatori uno spazio bar e di degustazione, che offre colazioni, brunch e merende saporiti e abbondanti.

Casa Vicens
1
Primo piano
Casa Vicens

Le stanze da letto

9
Casa Vicens

Gaudí concepì l’interno di questa casa di villeggiatura estiva come se fosse una continuazione del giardino, per cui la fauna e la flora mediterranea sono presenti in tutte le decorazioni interne. L’architetto ha collegato ciascuna di queste stanze con se stessa e con le altre, sia dal punto di vista cromatico, che simbolico.

Casa Vicens

La terrazza

10
Casa Vicens

Situata sopra la tribuna, è lo spazio esterno che si collega alla stanza da letto principale e che garantisce illuminazione e ventilazione adeguate. Gaudí ha chiuso il perimetro della terrazza con una panchina in legno che funge da ringhiera, combinata con un profilo metallico, che consente di contemplare la natura circostante e, allo stesso tempo, di proteggere tale spazio.

Casa Vicens

I bagni

11
Casa Vicens

La presenza della zona riservata ai bagni evidenzia il fatto che Casa Vicens è pioniera nell’uso dell’acqua corrente. È molto probabile che i pozzi d’acqua sotterranei che scorrevano sotto la casa permettessero il rifornimento d’acqua per uso domestico.

Casa Vicens

La stanza della cupola

12
Casa Vicens

Sopra la sala fumatori del pianterreno si trova una saletta coperta da una cupola, decorata con un trompe-l’oeil che riproduce una vista dal basso del cupolino che si alza al di sopra della sala, sul tetto. Si tratta di un’altra soluzione che consente di collegare l’interno di una sala con l’esterno.

Casa Vicens

La stanza blu

13
Casa Vicens

In questa stanza orientata al giardino troviamo la rappresentazione del fiore della passione, o passiflora, un motivo ricorrente nell’opera dell’architetto e un’ulteriore dimostrazione del fatto che Gaudí concepisce l’interno della casa come l’esterno, e viceversa.

Casa Vicens

Le sale di disimpegno

14
Casa Vicens

Gaudí progettò delle ingegnose sale di disimpegno a forma di esagono sia al primo piano, sia al piano principale, eliminando in tal modo la presenza di corridoi e sfruttando al massimo lo spazio.

Casa Vicens

La scala

15
Casa Vicens

In origine, tutti i piani della casa comunicavano tra loro attraverso una scalinata a volta catalana. L’unica traccia che rimane di questa costruzione, soppressa nell’ampliamento realizzato da Serra de Martínez, sono i resti degli stucchi di tonalità grigia che sono stati recuperati nella zona del pianerottolo.

Casa Vicens
2
Secondo piano
Casa Vicens

La soffitta

16
Casa Vicens

Dopo aver eliminato, durante il processo di riabilitazione e restauro, tutti i tramezzi interni, i pavimenti successivi e i controsoffitti, la soffitta ha recuperato la sua struttura originale, aperta, che Antoni Gaudí progettò seguendo la tradizione dell’architettura domestica catalana. La tipologia architettonica fa pensare che questo spazio fosse destinato originariamente al personale di servizio.

Casa Vicens

Esposizione permanente

17
Casa Vicens

Si tratta di un percorso attraverso la storia della prima casa di Gaudí: il contesto socioculturale dell’epoca, i lavori precedenti dell’architetto, le fonti e le influenze presenti, gli ampliamenti e i restauri a cui è stata sottoposta la proprietà e le tecniche e i materiali utilizzati negli elementi costruttivi e decorativi di Casa Vicens.

Casa Vicens
3
Il tetto
Casa Vicens

Il tetto

18
Casa Vicens

Si tratta del primo tetto accessibile di Gaudí: uno spazio di evasione e contemplazione, un autentico belvedere sulla Barcellona del XIX secolo. Le torri e le cupole situate nei vari angoli dell’edificio mostrano l’influenza dell’architettura islamica e orientale.

Casa Vicens
-1
Sotterraneo
Casa Vicens

Il negozio-libreria

19
Casa Vicens

La Capell, cooperativa di economia sociale, amplia il proprio raggio d’azione dal centro della città al quartiere di Gràcia. Si occupa di erogare e coordinare l’offerta di prodotti e attività pensati appositamente per Casa Vicens.

Casa Vicens